Archivio per Categoria news

Giuseppe Marino al lavoro nel ruolo di Preparatore dei Portieri

Una conferma, un lavoro che si porta avanti con convinzione. Sempre più importanza nel calcio contemporaneo al ruolo e ai compiti del portiere: il “mestiere” sul campo più complicato da approcciare. Il Catania Calcio Femminile anche quest’anno si è affidato al lavoro di Giuseppe Marino per far sì che gli estremi difensori rossazzurri possano crescere e perfezionare le proprie qualità cercando di far rimanere inviolata la propria porta. Tanta esperienza tra i giovani e non solo per il mister che in piena sinergia con lo staff tecnico lavora in quel di Belpasso, in allenamento, già da settimane.

Aspettando il campionato, una macchina organizzativa sempre in movimento cresce di giorno in giorno

Prosegue ad alti ritmi la preparazione del Catania Calcio Femminile per il prossimo campionato di Serie C. Lavora senza sosta lo staff tecnico capeggiato da mister Peppe Scuto, anima e cuore pulsante della realtà rossazzurra che ormai da oltre dieci anni è protagonista sul territorio etneo. Un anno di rinnovamento si è aperto qualche mese fa, con la decisione di ringiovanire la squadra e lanciare un progetto tecnico nuovo di zecca. Capitan Marem Ndiongue, da poco diplomata, la ciliegina sulla torta di un gruppo potenzialmente “devastante” con tante ragazze di appena 15 anni pronte a creare scompiglio. La ricerca del talento e della predisposizione al gioco con la palla e alla voglia di divertirsi insieme, non lesinando impegno e sagacia in allenamento perché elemento che è parte integrante della ricetta per la vittoria. La nascita della scuola calcio rossazzurra aperta alle piccole bambine fino ai 12 anni non è che un altro passo inteso ad avvicinare al calcio quante più appassionate possibili, la scelta di rendere il tutto completamente gratuito, una presa di posizione segno di passione totale e viscerale nel rispetto dei valori migliori dello sport. E così cresce un gruppo dall’incredibile potenziale, si rafforza di giorno in giorno la consapevolezza di essere pronti a disputare un grande campionato, costruendo le basi per poter sostenere negli anni futuri, anche il peso di competizioni assai probanti, di più alto livello e agonismo. Il calcio femminile cresce, e Catania rappresenta una certezza e una prova di questo assunto: creare una squadra, un gruppo coeso e valido calcisticamente parlando rappresenta una vittoria che il territorio ha il dovere di conoscere e valorizzare, un premio all’impegno e alla dedizione di chi si spende quotidianamente per questa causa. E così si è pronti a partire, manca ancora un po’ ma i motori sono già accesi.

Mister Andrea Marletta racconta il calcio femminile: “Un universo da coltivare con passione”

Preziosa figura accanto a mister Peppe Scuto, quella rappresentata da Andrea Marletta, punto di riferimento del Catania Femminile in termini di preparazione e attaccamento alla maglia rossazzurra. Inizio stagione all’insegna della grande partecipazione di giovani ragazze pronte a spendersi per la causa etnea, tanto lavoro tra nuove e veterane, per preparare una stagione che potremmo definire “di riscatto”.

“Il calcio femminile è molto diverso da quello maschile – esordisce mister Marletta -. Si tende a lavorare di più sui fondamenti, sul controllo di palla, sia questo orientato o meno. Si cura di più la base del dominio del pallone mentre si lavora un po’ meno sull’aspetto atletico anche se naturalmente in una fase di pre-campionato si lavora anche su quell’aspetto”.

“Il Catania Femminile ha una tradizione importante, può vantare dieci anni di lavoro alle spalle e una cultura concentrata sulla crescita. Per questo – prosegue l’allenatore rossazzurro -, vogliamo aprire anche alla scuola calcio, concedendo l’iscrizione e il mantenimento del tutto gratuito della stessa: crediamo fortemente di poter formare un settore giovanile forte che faccia da apripista ad altre società. Cerchiamo di continuare ad essere un punto di riferimento per la città, del resto la nostra storia ci precede. Tenteremo di costruire le basi per portare avanti un grande torneo di Serie C, il potenziale c’è tutto così come la determinazione che precede stagioni importanti. Noi ci siamo”.

La carica di mister Scuto: “Umili e giovani, ma ce la giochiamo con tutti, siamo il Catania”

Prosegue senza soste il lavoro del Catania Calcio Femminile tra sole e vento di un’estate intensa che ha visto il ritorno prepotente della squadra rossazzurra nei radar del calcio femminile di livello. La truppa del Presidente Armando Schilirò, e di mister Peppe Scuto muove i primi passi di una grande battaglia che vuole in primis ribadire la missione della società etnea: sfornare talenti del mondo del pallone in rosa, puntare sul territorio e provare a vincere quanto più possibile. Pochi punti, ma buoni.

“Ritorniamo alle origini, alla preparazione delle ragazze più giovani da lanciare – ha ammesso mister Scuto al termine della seconda settimana di lavoro in quel di Belpasso. La squadra rossazzurra si allena al “San Gaetano”, stadio Comunale -. Vogliamo ribadire questo concetto: giocheremo il prossimo campionato di Serie C con tantissime giovani minorenni, altre ragazze con un pizzico di esperienza in più e qualche talento allo stato puro. Non avremo comunque paura di nessuno, anzi. Puntiamo a far vedere ad ogni avversario di che pasta siamo fatti, vogliamo far capire a tutti che abbiamo fame, che amiamo il calcio, che Catania è l’espressione massima del nostro amore per quel pallone che rotola sul rettangolo verde”.

“Dovevamo assorbire il trauma della delusione per ciò che ci è capitato lo scorso anno – prosegue il tecnico rossazzurro -. Non dimenticheremo mai il torno subito dalla nostra formazione Under 15, ingiustamente estromessa dalla corsa per raggiungere un sogno, anche meritato tra le altre cose. Ma siamo qua, non disperiamo. Vogliamo trasformare il tutto in nuova linfa utile al nostro progetto. Per questo puntiamo tutto sulle formazioni Under 12, Under 15 e Under 17. Di quest’anno la novità della scuola calcio, già martedì il primo raduno a cui invitiamo chi volesse a partecipare”.

“Il mondo del calcio femminile aiuta le giovani ragazze ad aggregarsi tra loro, per me sono stati fino ad oggi 10 anni davvero intensi e meravigliosi di lavoro, conservo ricordi magici di ogni stagione e sono certo che anche quella che sta per cominciare sarà una di quelle” chiosa l’allenatore Peppe Scuto, pronto come sempre a condurre il suo piccolo grande esercito al femminile verso prestigiosi traguardi.

 

Grande Novità! Ecco la Scuola Calcio del Catania Femminile per una super cantera

Le sorprese sono dietro l’angolo e non finiscono proprio mai. L’impegno preso dal mister rossazzurro Peppe Scuto, dal Presidente Armando Schilirò e dalla dirigenza tutta circa l’intenzione di formare una vera e propria grande cantera calcistica al femminile trova una prima significativa risposta con la realizzazione del progetto scuola calcio.

Porte aperte alle bambine dai 6 ai 12 anni per la costruzione di un blocco scuola calcio (fino ai 10 anni) e di una formazione Under 12 di tutto rispetto. Iscrizioni gratuite, attività totalmente gratuita. Appuntamento a Belpasso (Stadio San Gaetano) a partire da giorno 11 Settembre.

Un grande passo quello della dirigenza rossazzurra che apre definitivamente le porte al rinnovamento e, contestualmente, al rafforzamento delle basi di una società già forte e in costante mutamento. Nel sostegno del territorio, come più volte ribadito, si ripone fiducia incondizionata perché Catania merita una grande squadra di calcio femminile, un grande sistema che porti ad emergere le ragazze che amano questo sport.

Staff dirigenziale | Vincenzo Migneco e Francesco Tidona pilastri rossazzurri

Una dirigenza nutrita, composta da gente operaia pronta a prestare il proprio incondizionato sostegno alla causa del Catania Calcio Femminile. La famiglia rossazzurra è lieta di annunciare gli ingressi nel comparto dirigenziale di Vincenzo Migneco e Francesco Tidona, due uomini il cui valore – anche sportivo – è indiscutibile e il cui rapporto con le giovani ragazze della Prima Squadra e delle formazioni Under è saldo e preziosa pietra miliare nella costruzione di un nuovo progetto fondato sulle giovanissime risorse che mister Peppe Scuto sta formando in quel del Comunale di Belpasso nel corso dei primi giorni di allenamento.

Un team folto anche in dirigenza per far sì che idee e impegno fattivo non vengano mai meno, ma ci sia una vera e propria fonte inesauribile di proposte che portino allo sviluppo costante del sodalizio etneo.

Lunedì si ricomincia: Primi allenamenti e stage

Non è stata per chi ha lavorato all’organizzazione della prossima stagione sportiva un’estate di mare e relax, ma quelli trascorsi sono stati senza dubbio mesi importanti per rimettersi in moto con ritrovato entusiasmo e voglia di riaffermare a tutto il mondo sportivo che Catania C’è, e riparte rimboccandosi le maniche per un nuovo anno di sport ad alti livelli, con alto tasso di passione e fame, i valori che in sostanza hanno sempre distinto la squadra etnea.

Lunedì 27 Agosto il Catania Calcio Femminile si ritroverà al Comunale “San Gaetano” di Belpasso per cominciare la preparazione pre-campionato. Sarà l’occasione per mister Peppe Scuto di testare le sue ragazze e cominciare a mettere benzina nelle gambe delle giocatrici rossazzurre che disputeranno il prossimo campionato di Serie C. Convocazioni anche per le Under 12, 15 e 17.

La società del Presidente Armando Schilirò, inoltre, comunica che dal 27 al 31 Agosto, per tutte le categorie, è previsto uno stage di reclutamento aperto a tutte le ragazze che amano il calcio. Una occasione per conoscerci e intraprendere una nuova avventura insieme.

Opportunità, quella del raduno e del ritrovo della squadra, che la società coglie al volo per invitare al campo di Belpasso tutti i tifosi rossazzurri per un abbraccio tra città e squadra la cui potenza è inestimabile. Vi aspettiamo con ansia, aspettiamo le giovani leve del territorio, aspettiamo i nostri sostenitori ad incitarci. Aspettiamo Catania. Noi ci siamo.

Domenico Aleo | dirigente accompagnatore, magazziniere e un amore infinito per il Catania Femminile

L’universo dirigenziale, tecnico e organizzativo del Catania Calcio Femminile è un puzzle composto da moltissime tessere incastrate perfettamente tra loro in un contesto di armonia, entusiasmo e amore incondizionato per la maglia rossazzurra. In questo scenario, un importantissimo ruolo è quello ricoperto da Domenico Aleo, dirigente accompagnatore della squadra etnea nonché magazziniere. Una presenza costante, determinante per le sorti della squadra, una figura come altre che preferisce agire da dietro le quinte ma la cui importanza è indiscutibile e riconosciuta.

“Sono molto contento di ripetere in questa nuova stagione un’avventura che mi ha dato tanto – ha affermato Domenico Aleo -. Ringrazio il presidente Schilirò e il mister Scuto che come sempre faranno di tutto per arrivare dove il Calcio Catania Femminile merita di stare, piano piano e tutti insieme lavoreremo per far sì che questo grande sogno possa realizzarsi”.

 

Antonella Sapienza, tra campo e dirigenza un cuore rossazzurro al servizio della squadra

Cuore rossazzurro appresso ad un pallone e nel punto di congiunzione tra squadra e società. Antonella Sapienza tra i gol a grappoli che i campi di calcio femminile le hanno concesso di segnare scrivendo pagine di storia del Catania Calcio Femminile, al ruolo di grande responsabilità di collante tra la squadra e la società. Otto anni al fianco di mister Peppe Scuto, anni di passione calcistica e di amore per i colori rosso e azzurro che rappresentano appartenenza e motivazioni per dare il 100%. Un nuovo compito che la giovane giocatrice-dirigente classe 1993 accoglie con grande entusiasmo:

“La passione per il calcio e per i nostri colori mi porta ancora oggi qui – ammette con un pizzico di orgoglio Antonella Sapienza –, al lavoro con questa squadra e con il mister che ormai conosco da otto lunghissimi anni. Purtroppo per motivi lavorativi non riesco a seguire benissimo la squadra, e per questo, sapendo il legame che c’é tra me e la squadra, mi è stato chiesto di accompagnare il Catania in questa nuova avventura che vedrà le nostre ragazze sicuramente al centro dell’attenzione. Non potevo che accettare – sorride – con il patto obbligato che quando riuscirò ad allenarmi mi sarà data ancora una chance di inseguire il pallone insieme alla mia squadra. L’emozione non si puó descrivere al solo pensiero! Sono orgogliosa e onorata della scelta della società di continuare il lavoro cominciato tanti anni fa. Un ringraziamento particolare al mister a cui mi sento tremendamente legata, grazie di tutto! Si comincia!”
Un rapporto speciale con la città e con il contesto, elementi imprescindibili per chi farà parte del Catania Femminile del futuro.

Stage dal 27 al 31 Agosto

Il Catania calcio femminile, annuncia l’organizzazione degli stage per le seguenti categorie: Under 12-15- 17 e Prima Squadra.

Gli stage si svolgeranno dal 27 al 31 Agosto e saranno il primo passo di avvicinamento in vista della nuova stagione ormai alle porte.

Per maggiori info contattaci alla seguente email: cataniafemminile@icloud.com

Vivila con noi da protagonista non mancare!